sabato 1 dicembre 2012

CAPPELLO (BASCO) ALL' UNCINETTO

A quanto pare questo inverno il verde è di moda ed io non lo considero un brutto colore, soprattutto se si scelgono delle belle tonalità, non spente e abbinabili con più colori possibili. Così ho deciso di farmi un bel completo con basco e sciarpa verdi per contrastare l’inverno che avanza! Per ora ho fatto i basco. Ecco il risultato, realizzato con motivo ottagonale e di diametro desiderato (in funzione della mia capoccia).

Grammi necessari? Meno di 100 g. Il punto usato? Mezza maglia alta. Tipo lavorazione? Ovviamente in tondo a partire da un anello di 6 catenelle chiuse su loro stesse su cui sono lavorate successivamente inserendo l’uncinetto nell’interno, 8 maglie basse. Dopo ciò comincia la vera a propria lavorazione con mezze maglie alte su base 8, cioè ottagonale. Si prosegue nel lavoro in tondo con l’aggiungere alle maglie preesistenti ad ogni giro, 8 maglie in più a giro. Per cui ad esempio il 2° giro prevederà una quantità di 16 mezze maglie alte ottenute alternando alle 8 di base altre 8 (una sì e una no, una sì e una no) e così via nel 3° giro avrò 16+8=24 mezze maglie alte (inserendole una sì e due no, una sì e due no). Vi illustro di sotto, lo schema di principio per realizzare il basco, per i primi 4 giri di mezze maglie, così poi sarà chiaro come procedere.
Per realizzare la parte inferiore, bisogna ridurre le maglie in misura duale a come si è fatto per aumentarle. Vi aggiorno poi sulla sciarpa, ché devo ancora scegliere che tipo di motivo e che punti utilizzare. A proposito di verde però, nel prossimo post vi illustro come ho trasformato e reinventato, a costo quasi zero, una shopper un po’ “anonima”.

1 commenti:

Karen ha detto...

Che bello! Anche io da poco finito un basco...devo farne uno a mia cognata, magari potrei usare il tuo schema!

Posta un commento

Ti ringrazio se scegli di lasciare un commento!